Castel San Giovanni (PC)
Teatro Verdi (Piazza Casaroli)
Domenica 4 luglio 2021, ore 19.00 – Primo set
Domenica 4 luglio 2021, ore 21.30 – Secondo set

Simone Zanchini Quartet
con la partecipazione di Stefano Bozzini

Ripartiamo dall’Ospedale di Castel San Giovanni, il primo Ospedale Covid dedicato d’Italia. Ripartiamo dall’ultimo fisarmonicista ascoltato al Val Tidone Festival, Simone Zanchini. Ripartiamo dall’uomo, Stefano Bozzini, che con la sua fisarmonica ha commosso l’Italia e il mondo, facendo delle serenate dalla finestra dell’Ospedale castellano alla moglie malata, alla quale non potette stare vicino a causa del Covid.
Simone Zanchini, accompagnato da Stefano Bedetti al sax, Stefano Senni al contrabbasso e Zeno De Rossi alla batteria, rivisita in chiave jazzistica, e con arrangiamenti originali, alcuni tra i temi più popolari della musica da ballo.
Fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale, Zanchini si muove tra i confini della musica contemporanea, acustica ed elettronica, sperimentazione sonora, contaminazioni extracolte, senza dimenticare la tradizione, sfociando così in un personalissimo approccio alla materia improvvisativa. Diplomato con lode in fisarmonica, ha suonato nelle più importanti rassegne, da Umbria Jazz a Time in Jazz, dal Ravenna Festival ai più grandi festival del mondo.

!!! ALTERNATIVA MALTEMPO !!!
Causa maltempo il concerto si terrà al Teatro Verdi di Castel San Giovanni e verrà organizzato in due set con il seguente programma:

– Ore 19.00 Primo set (ingresso riservato agli invitati e al personale dell’Ospedale di Castel San Giovanni + ingresso libero sugli eventuali posti residui)
– Ore 21.30 Secondo set (ingresso riservato a chi ha prenotato online + ingresso libero sui posti residui)

Note per la stampa – Biografie

Prenota il tuo posto

Video

Foto